4. Ho smesso di credere

dentro

Altra battuta d’arresto.

Anzi sarebbe il caso di dire,che nonostante i miei sforzi,non sono ancora uscita dal mio impasse,che ormai dura da novembre.

Ho chiuso la porta al mondo e il mondo,di rimbalzo l’ha chiusa a me.

Ho smesso di credere,di crederci.Ho smesso e basta.

Lo affermo.In questo momento vorrei una bacchetta magica o un miracolo.O comunque qualcosa di straordinario.

Lo affermo con la consapevolezza che il miracolo posso produrlo solo io.E non vorrei averla questa coscienza precisa.Perchè mi priva della speranza.

Otteniamo cambiamenti,solo quando abbiamo obbiettivi precisi e ci muoviamo in funzione di essi.Ma in questo momento non è così.

Ogni tanto appaiono spiragli di luce,che respiro davvero avida.Poi torna il grigio.In tutti i sensi.Dentro e fuori.

Vorrei un gancio a cui appigliarmi,qualcosa di ben saldo che mi tenga.Ma non credo piu’.E questo complica le cose.

Ogni volta che mi muovo,decisa a far qualcosa,un pezzo di terra sotto ai miei piedi crolla.Così scelgo di restare ferma.Ma non è piu’ vita.

E’ solo tristezza,è solo paura.E’ solo rassegnazione.

Annunci

12 pensieri su “4. Ho smesso di credere

  1. Non posso mettere il mi piace dopo aver letto 😦
    Non so neppure come confortarti dato che so messa come stato d’animo uguale uguale a te!
    Vorrei con tutte le mie forze solo stari vicino e abbracciarti.
    Ti abbraccio forte lo stesso anche se virtualmente.
    Un bacio♥
    liù

  2. L’immagine è significativa: più giù, più stretti. più inerti non si può. L’immagine che dài di te sembrerebbe la stessa, io invece non ti vedo così: sei in pausa, in stasi creativa, in meditazione (un po’ controvoglia in verità). Tutte cose necessarie a non fare passi avventati e scelte superficiali. Direi che il tuo impasse è avvolto amorevolmente dall’umiltà e ciò ti renderà straordinariamente feconda.
    Auguri.
    (il mio post di ieri lo dedico un po’ anche a te)

  3. Quando tutto crolla così sotto ai piedi è inutile mettere ponteggi, reggerebbero solo spettri del passato. Forse ci sono casi in cui è meglio avere il coraggio di vedere crollare tutto, con la consapevolezza che si saprà ricostruire, magari altrove ❤

    • Il problema,purtroppo,non sta in qualcosa del passato.Ti diro’,mi sarebbe anche facile eliminarlo.Sono circostanze presenti,che si accavallano e si avveicendano,senza darmi tregua.Ma stasera va meglio.Basta vedere e parlare con le persone giuste,che almeno il colore dell’umore cambia.

  4. Mai smettere di crederci neppure davanti a una battuta d’arresto.
    Si naviga a vista Rebecca, da una parte c’è il sole che ci illumina e dall’altra il vento che piega l’albero maestro.
    E’ la vita, questo è il nostro mare.
    Galleggiamo, nuotiamo e a volte, solo a volte, soccombiamo alla sua furia.
    Mentre pensi che tutto intorno a te sta crollando la tua mente elabora veloce un piano di sopravvivenza.
    Non mollare Rebecca, sei forte, affronta sicura le tue paure, il miracolo è a un passo, la guida potrà agevolare il cammino.
    Afferra quel gancio che è dentro te e vendi sempre cara la tua pelle.
    Ce la farai, vedrai, ce la farai.
    Un mega-abbraccio, di quelli proprio forti 😉
    Affy

    • Grazie Affy,ricambio l’abbraccio forte e grazie dello splendido commento.Oggi va meglio a parte il sonno battente 😀
      A volte uno sfogo ci mette davanti con maggior chiarezza i nostri pensieri.E ci spinge a reagire.E così ho fatto ieri.Spero di mantenere salda questa determinazione,senza paura,perchè la paura frena e serve a ben poco,se non a toglierci il gusto della vita…
      Un sorriso 🙂

  5. Andare avanti e non fermarsi, fare qualcosa ma fare, so che è difficile ma bisogna provare e soprattutto crederci. In questi momenti un consiglio….stai lontana dal frigorifero, il richiamo delle cibarie è subdolo è pericolosissimo!!
    Un sorriso 🙂

    • Sono attimi,magari lunghi,ma attimi.L’indomani la sensazione era già cambiata.Qualcuno mi ha parlato di surf come metafora.Ma questo forse sarà un altro post.
      Benvenuto e un sorriso a Te! 🙂

Se ti piace scrivimelo,oppure lascia un pensiero...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...