…e poi?…

and than what

Perchè poi dietro i silenzi e le assenze si celano pezzi di vita sconosciuti.

Luoghi segreti e inaccessibili.

Si celano dubbi e domande.Un qualcosa che non ci appartiene piu’ e che in ogni caso non ci è mai appartenuto.

Ci son stati giorni di neve,in cui quel tintinnare cristallino spostava le nuvole e dipingeva il sole.Ma è stato solo un attimo,breve nella gioia e infinito nel dolore.

Io ci provo a plasmarlo.Ci ho provato spesso,ma non ci riesco e in questo momento di vita meno che mai.

Certe scatole non andrebbero mai aperte,bisognerebbe solo guardarle da lontano e infine fare in modo che spariscano anche dalla nostra vista.

Alimentare pensieri,in certe situazioni non è produttivo.

Mi distrae,sì,lo ammetto mi distrae e non è cosa buona.Percepisco ancora qualcosa di irrisolto e tutta la difficoltà a poterlo fare.

Lo so,lo so che ho un mezzo potente.Pero’ ricadere nel silenzio e nella distanza è sempre molto piu’ facile che cercare di sfondare definitivamente un muro.Perchè poi dentro me,la domanda che sorge spontanea è

“…e poi?…”

Annunci

5 pensieri su “…e poi?…

  1. Mi piace, senza se e senza ma. 🙂 Non saprei che pensiero lasciare, se non l’immagine di un castello di cristallo, dove si rincorrono sogni e immagini di persone, sino a che il calore non disperde tutto in nubi. Bellissimo post. Di nuovo buona serata, hai tutta la mia ammirazione.

  2. Un pensiero in cui mi ritrovo. I silenzi e le assenze sono i cosiddetti spazi bianchi.
    Dei pezzi di vita mai raccontati e che //forse// rimarranno sempre all’oscuro di tutto e tutti.
    //e chissà forse anche a noi stessi//
    Mi rivedo in tutto il tuo pensiero…fino ad arrivare a quel “muro” da sfondare o più facilmente (da buoni codardi) da lasciare tra te-e-il-mondo.

    • Pensavo che,certi muri,è meglio non sfondarli,specialmente quando sappiamo bene cosa c’è dietro.Piu’ esattamente in questo caso avrei dovuto usare l’espressione risfondarli.Lo so che dietro il primo ne troverei altri 1000 😦

Se ti piace scrivimelo,oppure lascia un pensiero...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...